Archive by Author

A sette giorni dal traguardo

24 Ott

di Denise Penna

Manca davvero pochissimo per il primo novembre, data-traguardo per l’iniziativa “Stop Vivisection”, nata con l’intento di abrogare la famigerata direttiva europea del settembre 2010. E oggi, a soli 7 giorni dalla fatidica data, con orgoglio e commozione, possiamo affermare che l’obiettivo è stato ampiamente raggiunto e superato: ben 1.006.588 firme!

Si tratta dell’ennesimo grande risultato ottenuto in poco tempo da chi, più o meno attivamente, ha deciso di sposare quest’importante causa. Campagne pubblicitarie e attivismo “attivo” su tutto il territorio guadagnano un consenso popolare senza precedenti ed il merito di aver notevolmente sensibilizzato una grande fetta d’opinione pubblica. Grazie all’impegno e gli sforzi dei migliaia di volontari ricordiamo, oltretutto, le vittorie più recenti: la legge 1138 del Codice Civile, a favore di chi possiede animali domestici in un condominio, e lo stop ai test sugli animali per i cosmetici dal mese di febbraio. E adesso, come sottolinea il Comitato Promotore dell’iniziativa, non bisogna adagiarsi sugli allori ma continuare a firmare e, soprattutto, a lottare.

E il nostro Bel Paese? Per una volta, meritatamente in pole position! L’Italia, da sola ha già ottenuto più della metà delle firme necessarie allo stop (505.424) e ha scavalcato di molto gli altri 9 paesi europei aderenti ( tra gli altri, Belgio, Germania, Slovenia, Spagna e Slovacchia hanno superato la soglia, seguiti da Bulgaria, Francia e Ungheria).
Tra le tante brutte notizie che irrompono fameliche da ogni dove, tra le umiliazioni che spesso e volentieri il nostro stesso paese ci infligge, riempie d’orgoglio sapere che la notizia che apre i cuori alla speranza sia tutta tricolore.

 

Annunci